Camera di S. Paolo

Ubicata all’interno dell’antico monastero benedettino, risalente al Quattrocento, la Camera di San Paolo di Parma deve la sua fortuna agli affreschi del Correggio (1519) realizzati sulla cupola di una delle stanze dell’appartamento della badessa Giovanna da Piacenza. L’abilità del Correggio, che annullò la struttura architettonica della volta tardo gotica della cupola grazie a un rivestimento pittorico di intrecci vegetali intervallati da finti ovali, rese quest’opera una delle esperienze pittoriche più felici del Rinascimento italiano.

4opere

Ordina per:

© 2017 Kollectium. Socio unico Promemoria Srl – Via G. Pomba 1, 10123 Torino – P.I 10540810016