Pinacoteca Nazionale di Ferrara

La Pinacoteca nasce nel 1836 su iniziativa del Comune di Ferrara al piano nobile di Palazzo dei Diamanti, per raccogliere ed esporre le opere pittoriche acquistate dalle collezioni private nonché le pale d’altare provenienti dalle chiese soppresse da Napoleone. Nel 1958 la Pinacoteca diventa patrimonio nazionale: al suo nucleo originario si aggiungono opere provenienti da altri depositi e donazioni. Gli ambienti al piano nobile conservano tracce delle decorazioni che ornavano l’antico palazzo degli Este. Le collezioni della Pinacoteca spaziano tra il XIII e il XIX secolo e sono ospitate nelle sale del piano nobile, come il Salone d’Onore, decorato con splendidi soffitti del XVI secolo.

1opere

Ordina per:

© 2017 Kollectium. Socio unico Promemoria Srl – Via G. Pomba 1, 10123 Torino – P.I 10540810016